Voglia d’impresa. Anche con la zappa in mano.

Superficiali, viziati, amanti del lusso e della bella vita.
Questi gli inossidabili luoghi comuni sulle nuove generazioni.Ma la credenza, forse, è lontana dal vero. Così sembrerebbe almeno leggendo le ultime analisi di Coldiretti sui dati dell’Osservatorio sulla demografia delle imprese. Secondo l’indagine, tra i ragazzi d’oggi c’è anche chi al colletto bianco e alla ventiquattrore preferisce zappa e badile.
Tra i giovani sotto i 35 anni che decidono di far nascere un’azienda, infatti, uno su dieci sceglie come campo di attività  l’agricoltura. Le motivazioni alla base della scelta sono le più disparate, anche se la Coldiretti si lascia prendere la mano e la butta in poesia richiamando al primo posto la riscoperta dell'”amore verso la natura”. Comunque sia, nel 75% dei casi si tratta di nuovi imprenditori maschi. La scolarizzazione dei futuri agricoltori è medio-alta: circa il 37% degli intervistati possiede un diploma di scuola secondaria o una laurea. Naturalmentemolti hanno alle spalle una tradizione agricola, motivo per cui il passo in piena autonomia viene fatto in età  piuttosto adulta.
I rami più gettonati? L’agriturismo, dove la ricerca di fama per la buona tavola e, nondimeno, per i profitti trova un punto d’incontro; si classifica al secondo posto il mercato del biologico come le coltivazioni, gli allevamenti non tradizionali e la lavorazione dei prodotti agricoli.
 
Altra curiosità  è che le aziende dei giovani sono molto più grandi di quelle dei loro predecessori e fatturano quasi il 75% in più rispetto alla media nazionale (18.720 euro contro una media di 10.680 euro). Anche il numero degli occupati presso l’azienda è più elevato: il 50% in più rispetto alla “vecchia fattoria”.
Unico punto dove non c’è stato il sorpasso? Alla voce proprietà : solo il 54% dei casi, infatti, possiede il terreno (contro il 74% della media nazionale). L’accesso al credito rimane lo strumento più utilizzato dai giovani.
 
FONTE: Finanza e Mercati, Gennaio 2006
 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Recent Posts