Tempo libero? A tavola o in palestra.

Gli italiani per il loro tempo libero preferiscono stare a tavola oppure andare in palestra. E’ quanto emerge da un’indagine Censis-Fipe intitolata Economia del tempo libero: una filiera ad elevato valore aggiunto, che è stata presentata oggi a Saint Vincent nel corso dell’assemblea della Federazione italiana pubblici esercizi.
La spesa per il settore alimentare fuori casa ha raggiunto un fatturato di 40 miliardi di euro, mentre fitness ed estetica si sono fermati a 10,3 miliardi di euro. In Italia – si legge nella ricerca – lo star bene a tavola ha significati diversi: è elevata la componente conviviale ed i risvolti che ne derivano in termini di soddisfacimento del proprio bisogno di socialità .
 

Ricadute importanti arrivano dalle attività  legate al fitness, oltre 20 mila strutture per un fatturato complessivo di più di 10 miliardi di euro ed un bacino clientelare di 18 milioni di persone.

 

L’attenzione per la sfera corporea – prosegue lo studio – ha motivazioni diverse ma tutte legate al concetto che il corpo veicola la propria identità  all’esterno attraverso un’immagine che si vuole unica, irripetibile, in sostanza originale.

 

Ristorazione e palestre rappresentano lo zoccolo duro dell’economia del tempo libero, mentre gli altri segmenti hanno dimensioni più ridotte.

 

A partire dall’enoturismo (fatturato di 2 miliardi di euro, in ascesa), bingo (1.5 miliardi di euro, in ripresa), locali notturni (1.4 miliardi di euro, in calo), e poi factory outley, casino, terme, parchi divertimento e circuito del golf, che tutti insieme rappresentano il 3 % del fatturato nel tempo libero.

 

Secondo l’indagine il valore aggiunto attivato dal tempo libero nel 2003 ha raggiunto i 114,2 miliardi di euro, pari a tre volte quello del settore alimentari, bevande e tabacco e quattro volte quello dell’agricoltura.

 

Inoltre, il tempo libero è un settore a domanda crescente.

 

Fonte: L’Adige, 5 luglio 2005

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Recent Posts