Autoradio addio, ora

Hokkaido (Giappone) – Addio alle autoradio e agli stereo supertecnologici. Nel futuro prossimo saranno le strade a suonare musiche armoniose. Lo dimostra l’ultima bizzarra invenzione giapponese, sviluppata da ingegneri dell’Istituto di ricerche industriale di Hokkaido. Si tratta di strade, che, come dimostra un video già cliccatissimo su YouTube, nel momento in cui sono percorse da autovetture, producono musiche e suoni piacevoli.
Guida – La stampa nipponica le ha già  ribattezzate “le strade melodiose” e secondo gli esperti renderanno più piacevole la guida degli automobilisti. L’ingegnoso sistema che permette alle strade di produrre musica è possibile grazie a sottili scanalature orizzontali presenti sull’asfalto delle strade. Appena un mezzo passa sopra queste linee in sequenza, le strade iniziano ad emettere suoni. Più è breve l’intervallo tra le scanalature, più acuto è il suono.
Rumore – Per adesso solo tre località del Giappone (Hokkaido, Wakayama e Gunma) possono beneficiare di questa strana invenzione e tra l’altro, percorrendo una di queste vie, si può ascoltare la musica di una celebre canzone pop nipponica. Per evitare che qualche ignaro automobilista sia disorientato dalle musiche, all’inizio di ogni “strada melodiosa” vi sono cartelli che annunciano la particolarità di queste vie. L’idea di sviluppare una strada musicale è venuta qualche anno fa allo scienziato Shizuo Shinoda, che per caso ascoltò il rumore prodotto da una ruspa, mentre percorreva una strada dissestata. In quel momento capì che la presenza di linee orizzontali in sequenza, percorse con un’auto ad una velocità specifica, avrebbero potuto produrre una varietà di suoni.
Gli ingegneri sperano di perfezionare al più presto il sistema e le musiche prodotte dalle strade. Il tutto presenta ancora alcuni inconvenienti: “Se vuoi ascoltare musica melodiosa, devi tenere i finestrini dell’auto ben chiusi“, lamenta un blogger giapponese. “Inoltre se guidi troppo veloce la musica sarà accelerata, mentre se vai troppo piano il sound sarà inevitabilmente lento. In quest’ultimo caso ti sembrerà quasi che la tua auto abbia problemi meccanici”.

Fonte: il corriere, 13 novembre 2007

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Recent Posts