Riprogettare i contenuti di marketing: le nuove 4e

La digitalizzazione dei media ed il processo di convergenza impongono il ripensamento sulle modalità  di progettazione e riprogettazione dei contenuti di marketing.
 
I criteri tuttavia rimangono gli stessi e la letteratura anglosassone li riassume nelle 4E del marketing:

  1. Effective – efficacia – I contenuti progettati sono efficaci? Raggiungono gli scopi e producono i risultati desiderati sia per l’azienda, sia per i destinatari? Sono utili, informativi, chiari, usabili?
  2. Efficient – efficienza – Il processo di produzione dei contenuti di marketing è efficiente? Vengono ben utilizzate tutte le risorse a disposizione?
  3. Economical – Il termine non deve erroneamente indurre a pensare al concetto di economico ovvero alla riduzione dei costi a scapito della qualità . Ci si riferisce di più alla riduzione degli sprechi nel processo di produzione e distribuzione dei contenuti
  4. Enhancing – effetto moltiplicatore – E’ possibile moltiplicare gli effetti, può essere un contenuto di marketing utilizzato per più obiettivi, su più canali e device? Come deve essere progettato ex ante e non adattato ex post?

Le aziende queste domande sicuramente se le sono poste, ma poi hanno costruito delle procedure e delle pratiche che non hanno modificato nel tempo.
Oggi le domande sono sempre le stesse, ma le risposte potrebbero essere diverse…
 
FONTE: businessonline, 9 Febbaraio 2006
 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Recent Posts