L’Hotel Miralago sul lago di Tovel in Val di Non diventa Mountain Lake Chalet

E’ proprio qui che nascerà il nuovo Mountain Lake Chalet, una struttura ricettiva innovativa, con 18 posti letto divisi in 8 stanze, che sostituirà il vecchio Hotel Miralago. I comfort e gli standard dei moderni alberghi arriveranno in quel contesto ambientale unico, sulle sponde dell’ex lago rosso, per regalarvi emozioni vere dove trascorrere una vacanza indimenticabile circondati dalle Dolomiti di Brenta, patrimonio mondiale dell’umanità. La costruzione procede spedita e di giorno in giorno si possono notare i progressi, grazie alla pagina Facebook dello Chalet su cui vengono caricate le immagini della realizzazione in atto.

Il progetto, realizzato dagli ingegneri Pablo Salmoiraghi di Cles e Paolo Odorizzi di Tuenno, prevede un piano interrato realizzato in cemento mentre il resto della struttura sarà realizzato in legno. Vincitrice dell’appalto è stata l’azienda ClimaProject Srl di Brunico specializzata in case clima. I lavori, iniziati il 18 ottobre con la demolizione della vecchia struttura, procedono a buon ritmo e si prevede l’apertura del nuovo Chalet per giugno 2013. Non è stato facile da un punto di vista urbanistico e paesaggistico riuscire nell’elaborazione di questo progetto e lunghi sono stati, anche, i tempi per riuscire ad ottenere tutte le autorizzazioni e i permessi necessari per la sua realizzazione. Grazie ad una sinergia di volontà positive di tutti gli attori coinvolti, si è riusciti però a far decollare questo progetto che diventerà sicuramente un esempio d’eccellenza per tutto il Trentino. La consapevolezza, sia dei progettisti che della proprietà, la signora Alessandra Springhetti Zanon, di operare in un contesto unico e speciale si è tramutata nella volontà di tipicizzare la struttura per ricollegarsi al vecchio Miralago riuscendo ad adattarla alle novità che la modernità offre.

Il progetto prevede il raddoppio della pianta e della metratura, che passerà  da 1200 a 2300 metri cubi senza però essere d’impatto per lo spazio circostante mentre i posti letto, su volontà del Parco Naturale Adamello Brenta, resteranno quelli di prima.

Nella realizzazione di questo progetto, importante è stato il supporto di Ideaturismo, che si è occupata dell’analisi e dello studio di concetto iniziale, identificando quale tipo di struttura ricettiva fosse preferibile, attraverso un’analisi dettagliata del territorio, dei competitors e tramite studi di benchmarking. Ideaturismo si è occupata anche del piano di fattibilità economico finanziario, seguendo il progetto di costruzione, analizzando e proponendo come sviluppare gli ambienti e come utilizzare gli spazi tematizzandoli. Ideaturismo, inoltre, ha sviluppato il piano strategico di marketing attraverso la definizione e la gestione dell’immagine della struttura e lo studio della comunicazione web, con un approccio partecipato per la definizione del sito. sviluppando l’idea generale, definendo e producendo i contenuti e la struttura del sito. In questo periodo, Ideaturismo sta svolgendo lo studio per definire l’organizzazione e l’arredamento delle camere e sta seguendo il percorso di promo-commercializzazione della struttura.

Appuntamento quindi alla prossima estate, quando potrete ammirare questo gioiello e il contesto naturale in cui si trova nella sua completa realizzazione!

Per seguire in diretta i lavori visitate la pagina Facebook!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Recent Posts