Lo “ski-dating” per sciare sempre in compagnia

L’informatica influenza il costume? Almeno favorisce la realizzazione di nuove idee. Perchè non pensare ad una nuova amicizia sulle piste da sci, o perfino altro, un amore ad esempio. Male che vada, si è sicuri di sciare in compagnia.
 
Come? Con lo ski-dating. Che non arriva da una famosa stazione sciistica internazionale, e nemmeno dagli Stati Uniti.
L’idea originale è invece tutta dell’Ortler Skiarena, il grande comprensorio dell’Alto Adige centro-occidentale (16 stazioni, 330 km di piste, 50 baite, un unico skipass) all’ombra ideale (e nel caso di Solda e dell’Alta Venosta, reale) dell’Ortles, con 3904 m la montagna più imponente delle Alpi orientali.
Non si ha voglia di sciare da soli, si è sprovvisti di mezzi di trasporto, e soprattutto non scia nessun con voi quel giorno? Perchè rinunciare? Attraverso il sito www.ortlerskiarena.com ci si può incontrare, conoscere, organizzare per sciare assieme, o per trovare un passaggio in auto.
Un servizio che diventa importante anche per limitare l’inquinamento delle vallate: che senso ha andare a sciare con più auto quando lo si può fare con una?
Lo ski-dating, non è peraltro limitato ai residenti dell’area e delle province limitrofe (l’Ortler Skiarena si raggiunge bene in giornata anche da Verona, Brescia, Vicenza, Mantova ecc.) o a chi si trova già  in vacanza in zona, ma anche a chi vuole organizzare un soggiorno con gente nuova.
 
FONTE: La Stampa, 11 Gennaio 2006
 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Recent Posts