Otto Hotelier’s Internet Marketing Resolution per il 2011

Con l’arrivo del nuovo anno è stata stilata una lista delle 8 migliori soluzioni per gli albergatori che intendono utilizzare l’internet marketing. Questa top ten è un aiuto notevole per albergatori innovativi, che vogliono restare sulla cresta dell’onda. L’internet marketing, si sa, è un mondo che non si ferma mai, è in continua evoluzione e essere sempre aggiornati e soprattutto in linea con lo sviluppo, non è sempre facile.

Max Starkov ha voluto creare una sorta di guida per gli hoteliers che sono interessati al mondo dell’internet marketing.

In particolare l’innovazione più forte e decisiva riguarda l’essere stesso dei viaggiatori, oggi sempre più definiti “on the go”, ovvero iperattivi, prima, dopo, ma soprattutto durante la vacanza. In particolare la PKF Hospitality Research, ha sottolineato come il 2011 sia l’anno con in previsione un’industria dell’ospitalità in continuo miglioramento nonché crescita.

Una crescita di domanda che, grazie anche ai suggerimenti di Starkov, può essere affrontata con successo.

Ma come? Quali sono le giuste strategie di web marketing da adottare per conquistare i viaggiatori iper-attivi?

Ecco la risposta articolata in 8 semplici step:

1. Adottare un nuovo approccio al “Customer Engagement Channel”, che maggiormente sposi la filosofia ed i nuovi comportamenti dei clienti iper-attivi

Oggigiorno le informazioni che i clienti possono trovare sono infinite e provengono da altrettante fonti: per questo motivo è importante dare ai viaggiatori un modo ordinato e non confusionario di raccolta informazioni. L’hotel deve, in particolar modo, offrire più modi che permettano al cliente di restare in contatto: esempi tanto comuni quanto efficaci sono Facebook, Twitter, mobile e email. Un buon Customer Relationship Management è la chiave di successo per arrivare in modo efficace al cliente. Personalizzare e curare i rapporti con i viaggiatori sta alla base per uno stimolo continuo del cliente. Strumento che ha suscitato particolare interesse già nel 2010 e che, stando ai prognostici, sarà la chiave di successo del 2011 sono i video. Questi rappresentano un modo particolarmente efficace di coinvolgimento dei clienti; soprattutto, si è notato, come questi amino guardare i video promozionali direttamente dai loro iPhone o smartphone. I video devono essere brevi e specializzati in determinate caratteristiche che l’hotel ha ed offre.

2. Seguire azioni di marketing multicanale che non siano generiche ed utilizzare così canali specifici per la trasmissione delle informazioni e notizie

Utilizzare un unico canale per promuovere ed informare i clienti non è più possibile, i viaggiatori utilizzano diversi canali per raccogliere informazioni e questi canali devono essere gli stessi utilizzati dagli hotel per la loro comunicazione. Inoltre la varietà di viaggiatori che caratterizzano la clientela dell’hotel, impone un approccio diversificato al fine di comunicare nel migliore dei modi a tutte le tipologie di clienti.

3. Continuare a lanciare campagne di marketing multicanale attraverso le nuove tecnologie

Queste campagne hanno il vantaggio di raggiungere un ventaglio di clienti molto più ampio rispetto a campagne di marketing monocanale. Investire in queste nuove tecnologie rappresenta un valore aggiunto per gli hotel; questi infatti hanno la possibilità di promuoversi non solo attraverso il loro sito-web, ma attraverso canali molteplici raggiunti da differenti viaggiatori. Ecco alcune domande da porsi per capire se si sta lavorando nel migliore dei modi o meno:

– Questo investimento mi aiuterà a generare contenuti più coinvolgenti?

– Sto effettivamente coinvolgendo l’utente iper-interattivo con questa campagna marketing?

– Ho dato la possibilità all’utente iper-interattivo di condividere la mia campagna attraverso certi strumenti?

4. Cercare di stare al passo dei competitors o ancora meglio superarli, attraverso investimenti nei social media marketing e nell’interazione con il mobile

I social media sono ormai protagonisti e gli albergatori è giusto che considerino una parte consistente del budget aziendale da destinare al loro utilizzo e sviluppo. In particolare Facebook ha battuto tutti gli altri social network e mostra un trend sempre in crescita. In particolare, l’innovazione rilevata già nel 2010 riguarda l’utilizzo di Facebook attraverso il mobile. Aspetto di fondamentale importanza per gli albergatori. Le statistiche annunciano, infatti, un notevole incremento delle prenotazioni effettuate attraverso il cellulare. Da qui emerge come ormai il mobile sia uno strumento indispensabile, volto non solo a chiamare, ma anche ad interagire, condividere informazioni, essere sempre collegati con gli amici in rete. Promuovere l’hotel attraverso la customized Facebook Tab, creando concorsi per i clienti attraverso l’utilizzo di Facebook o Twitter, è il modo migliore per stare al passo con i tempi e ottenendo risultati veloci.

5. Innovare il sito web dell’hotel

Il sito web di un hotel non è più un modo per raccogliere semplicemente informazioni, è sempre più un’interfaccia tra albergatore e potenziali clienti. Avere un sito dinamico, sempre aggiornato, con novità e proposte, è l’unico modo per far si che il visitatore virtuale diventi effettivamente cliente. Creare un’interattività con i viaggiatori è fondamentale; attraverso il sito web essi devono già  assaporare l’idea di vacanza. In particolare il cliente iper-attivo viene particolarmente colpito da un sito che lo coinvolge e stimola. Un sito creato da due anni deve già essere rinnovato, mentre, se più recente, il continuo aggiornamento è la giusta chiave di successo.

6. Puntare sulla fidelizzazione del cliente attraverso la personalizzazione della comunicazione

Gli hotel non devono dipendere dalle OTA, come successo in passato, ma devono essere indipendenti e creare rapporti solidi con i propri clienti. Creare pacchetti, offerte speciali, che si sposino con le richieste e le aspettative del cliente sono il modo migliore per attirare il cliente.

7. Utilizzare con maggior intensità gli strumenti di web analytics e nuove tecnologie in merito

Questo è un nuovo metodo che permette agli albergatori di dare un senso maggiore alle informazioni raccolte nei numerosi report di cui dispongono. Inoltre è importante essere al passo con i tempi anche in tal senso; strumento innovativo è il “Call tracking”, che aiuta il tracciamento delle conversioni offline.

8. Essere sempre aggiornati e, se necessario, affiancarsi ad esperti di internet e digital marketing, che permettono di muoversi meglio in un mondo in continua evoluzione come quello del web-marketing

Appoggiarsi ad un partner web è di fondamentale importanza; non tutti gli albergatori hanno il tempo e soprattutto le conoscenze per poter aggiornare il sito, comunicare con i clienti, creare intrattenimento e curiosità nei visitatori virtuali. In questo modo è possibile aumentare la propria clientela nonché incrementare il ROI.
Il web marketing è una materia sicuramente complessa e ricca di informazioni, in continuo cambiamento. Questo non deve spaventare però gli albergatori, che possono appoggiarsi ad esperti, che consiglieranno loro il modo migliore di stare on line, con risultati concreti e veloci.

Fonte da Booking Blog, 13 gennaio 2011

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Recent Posts