Online il nuovo sito alberghi Ecolabel

Hotel Ecolabel è un gruppo di alberghi in Italia, che offrono, all’interno delle proprie strutture, servizi e accorgimenti per la salvaguardia e valorizzazione dell’ambiente ricettivo e della località circostante. Gli alberghi del gruppo sono stati segnalati e controllati personalmente da Ideaturismo, società di consulenza specializzata nella consulenza turistico-alberghiera, e che – attraverso un proprio consulente – predispone la documentazione finale, che viene poi controllata da APAT.

Tutte le strutture aderenti offrono un prodotto certificato e qualitativo, sia dal punto di vista strutturale (ampiezza e qualità degli spazi e dell’ambiente), sia da quello “software” e cioè testando la gentilezza e la professionalità dei collaboratori della struttura ricettiva.

Hotel Ecolabel: Qualità ecologica nelle strutture ricettive

Il sistema Ecolabel europeo, istituito con Regolamento (CEE) 880/92, è uno strumento di politica ambientale ed industriale a carattere volontario, volto ad incentivare la presenza sul mercato di prodotti “puliti”.

L’etichetta ecologica europea attesta, infatti, che il prodotto su cui è apposta ha un ridotto impatto ambientale nell’intero suo ciclo di vita, offrendo ai consumatori – sempre più consapevoli dell’importanza della preservazione del patrimonio naturale e disponibili a svolgere un ruolo attivo nella salvaguardia dell’ambiente – un’informazione immediata sulla sua conformità a rigorosi requisiti stabiliti a livello comunitario.

In un mercato complesso, in cui il consumatore si trova in una situazione di difficoltà nel valutare obiettivamente le caratteristiche del prodotto, l’Ecolabel rappresenta una fonte di informazione attendibile valida in tutta Europa, e può rappresentare un importante fattore di sviluppo e confronto concorrenziale.

L’uso dell’etichetta Ecolabel viene concesso, in Italia, dal Comitato Ecolabel – Ecoaudit – Sezione Ecolabel Italia.

La presenza di un certificato ambientale e, in particolare, l’Ecolabel europeo, fornisce al turista garanzie circa:

  • Il contenimento dell’inquinamento atmosferico, idrico e del suolo, grazie soprattutto all’utilizzo di prodotti più rispettosi dell’ambiente;
  • La corretta gestione e differenziazione dei rifiuti;
  • La riduzione degli sprechi energetici e di risorse;
  • La salvaguardia della biodiversità nelle aree poste sotto il controllo diretto della struttura ricettiva;
  • Un’alimentazione sana e corretta, che attinge in parte alle produzioni biologiche regionali.

Oltre a garantire benessere ed eco-qualità ai turisti, l’Ecolabel europeo apporta tutta una serie di benefici alla struttura ricettiva che lo applica, in particolare:

  1. Vantaggi di costo legati all’eco-efficienza: l’adozione di misure di carattere ambientale richiede tempi e sforzi, a volte anche notevoli, ma contribuisce a mettere a nudo quelli che sono, sotto il profilo ecologico ed economico, veri e propri punti di debolezza di una struttura turistica o di un’organizzazione; inoltre promuove lo sviluppo dell’innovazione.
    La riduzione del consumo di risorse naturali quali combustibili fossili, energia ed acqua consente, a fronte di un investimento iniziale, una riduzione considerevole dei costi nel medio-lungo periodo;
  2. Pubblicità derivante dall’alta visibilità del marchio: la visibilità dell’etichetta ecologica europea rappresenta, per le strutture che riescono ad ottenerla, una forma ulteriore di pubblicità e un fattore di scelta assolutamente discriminante, soprattutto da parte dei turisti più sensibili al rispetto ed alla salvaguardia dell’ambiente; e sono sempre di più. Il marchio comunica al cliente che il prezzo pagato non tiene conto esclusivamente delle esigenze personali e della voglia di divertimento, ma contribuisce a dare all’ambiente delle possibilità in più.

La visibilità e la credibilità del marchio, fondato sul rispetto scrupoloso di una serie di criteri, consentono alle strutture che lo ricevono di distinguersi, a livello europeo, per l’impegno al miglioramento della qualità ambientale e forniscono agli utenti garanzie sicure circa l’efficienza delle misure di protezione adottate.

Una struttura ricettiva e/o turistica Consigliata per l’impegno in difesa dell’ambiente, si impegna a migliorare la propria gestione ambientale, sensibilizzando i propri ospiti sull’obiettivo comune di migliorare la qualità della vacanza, salvaguardando la qualità dell’ambiente. Queste azioni riguardano, in particolare, la riduzione dei rifiuti, con acquisti più mirati, la raccolta differenziata finalizzata al riciclaggio; il risparmio idrico ed energetico, con un uso razionale delle risorse naturali; la sicurezza degli alimenti; la promozione della cucina del territorio e dei prodotti tipici locali; l’incentivazione del trasporto collettivo e della mobilità leggera; la riduzione dell’inquinamento acustico negli esercizi e la partecipazione ad iniziative analoghe nelle aree vicine; la promozione dei beni naturali e culturali; il coinvolgimento degli ospiti nella realizzazione dei comportamenti eco-sostenibili e la distribuzione di materiali che aiutano l’informazione e il controllo sulle misure concordate e la partecipazione dei turisti al monitoraggio e al controllo dell’effettiva realizzazione degli obiettivi di gestione ambientale assunti dall’esercizio e dalla località turistica ospitante.

Le strutture ricettive alle quali sono applicabili i 37 criteri obbligatori previsti per la concessione del marchio Ecolabel europeo, sono individuate in alberghi, motel, case albergo, villaggi turistici, pensioni, residenze turistiche, B&B, agriturismi, rifugi di montagna. Per i campeggi i criteri obbligatori sono in complessivo 36. Oltre ai criteri obbligatori, le strutture ricettive e i campeggi devono rispettare, per le sezioni energia, acqua, sostanze chimiche, rifiuti, management, alcuni criteri facoltativi, per raggiungere un punteggio, che, in funzione dei servizi complementari al pernottamento, consenta il conseguimento del Marchio Ecolabel.

Chi può richiedere Ecolabel europeo per il turismo?

Tutte le strutture turistiche che prevedono, come attività principale, l’erogazione a pagamento del servizio di pernottamento, essendo dotate di stanze adeguatamente attrezzate, con almeno un letto, offerto come attività principale a turisti, viaggiatori e ospiti. Il servizio di pernottamento può comprendere l’erogazione di servizi di ristorazione, attività di fitness e/o spazi verdi (art.2 Decisione della Commissione CE n. 287/2003).

Ideaturismo, forte dell’esperienza acquisita nel settore delle certificazioni qualità, è in grado di accompagnare le strutture ricettive nel cammino della certificazione Ecolabel e nella valutazione e aderenza ai criteri obbligatori e opzionali di assegnazione del marchio di qualità ecologica.

L’ottenimento della certificazione prevede tre fasi.

La rispondenza ai criteri obbligatori e a quelli opzionali scelti deve essere dimostrata attraverso: auto-dichiarazioni del soggetto richiedente; dichiarazioni e certificazioni rilasciate da fornitori o da terze parti ed altra documentazione di supporto; verifiche ispettive da parte dell’Organismo Competente.

Per agevolare la preparazione della documentazione e facilitare la successiva istruttoria, l’Organismo Competente mette a disposizione del richiedente, relativamente a ogni gruppo di prodotti, un manuale del richiedente, contenente un manuale tecnico e un documento contenente i moduli di verifica.

Richiesta ed esame: accertatosi dell’idoneità della struttura, il richiedente compila l’apposito modulo di richiesta, vi allega il fascicolo ed invia il tutto all’Organismo Competente – il Comitato Ecolabel Ecoaudit. APAT esamina la documentazione, richiede eventuali integrazioni ed effettua, se ritenuto opportuno, una o più visite ispettive presso la struttura candidata. Per completare l’istruttoria, APAT ha di norma 60 giorni di tempo.

Assegnazione dell’Ecolabel e rinnovo del contratto: se la domanda ha esito positivo, il Comitato assegna al richiedente, con validità su tutto il territorio europeo, il certificato Ecolabel. Il nominativo della struttura viene dunque inserito nel catalogo online comunitario dei prodotti/servizi Ecolabel.

Ideaturismo è in grado di affiancare le aziende che intendono ottenere il Certificato Ecolabel nelle seguenti tre fasi:

Fase 1: Visita in azienda di personale tecnico

In questa fase viene effettuato il sopralluogo tecnico, con redazione check list di valutazione iniziale ed elaborazione lista prescrizioni. La check list di valutazione consiste nel valutare, assieme all’imprenditore, se per i 37 criteri obbligatori previsti dalla certificazione Ecolabel (36 per i campeggi), esistono le condizioni per la loro applicabilità. Saranno pertanto valutate le sezioni energia, acqua, sostanze chimiche pericolose, gestione rifiuti, altri servizi e, per le aziende già  certificate ISO 14001 o Emas, la corretta applicabilità  dei requisiti previsti dalle norme di riferimento. La visita proseguirà con l’applicabilità dei criteri volontari, i cui punteggi serviranno a valutare se l’azienda ha già o meno i requisiti per la richiesta di certificazione.

Fase 2: Stesura della documentazione

Nella seconda fase vengono raccolti i dati, al fine di produrre la documentazione a supporto della domanda di certificazione Ecolabel, elaborati i testi (compresa la Politica Ambientale), effettuata la formazione sulle buone pratiche gestionali ed elaborato il programma ambientale biennale.

Fase 3. Assistenza durante la Visita Ispettiva di Certificazione

In questa terza e ultima fase, IdeaTurismo assiste l’azienda durante la Visita Ispettiva del Tecnico Comitato EMAS – ECOLABEL.

Questa la filosofia che il gruppo ha deciso di proporre, attraverso questo nuovo strumento commerciale, sia agli imprenditori che cercano una valida alternativa per partecipare a eventi e fiere di settore (contenendo i costi), sia per l’utente che ricerca un portale legato all’Ecolabel europeo, dove trovare spunti, proposte, offerte e articoli legati al mondo dell’ecologia trentina.

Informare, elaborare, orientare: la filosofia dei tre menu

Il menu orizzontale alto presenta una diversa articolazione delle voci di menù, indirizzate sia all’utente/visitatore in cerca di offerte e promozioni (Hotels e Proposte ecologiche), sia all’imprenditore che ricerca alcune attività fieristiche ed eventi importanti nel mondo ECO a cui partecipare .

Il menu orizzontale basso raccoglie elementi rivolti prevalentemente alla clientela business, a quell’albergatore, cioè, che ricerca un punto di riferimento e ulteriore informazioni per iniziare una proficua collaborazione per la propria commercializzazione.

Infine: blocco centrale dell’home page, che funge da vetrina dei contenuti di volta in volta offerti dall’attività redazionale e alle diverse proposte. che qui verranno presentate.

Universo tematico, strumento operativo, canale di comunicazione

Occupandosi di un segmento dell’universo Ecolabel e di quello imprenditoriale (albergatori) , questo sito è parte integrante di un più ampio programma di lavoro e di una più estesa articolazione di proposte consulenziali e di marketing che la società Ideaturismo propone ai propri clienti.

Per un accesso immediato al sito di riferimento:

www.hotelecolabel.it: la vetrina del segmento ecologico

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Recent Posts