#hotelacademy lesson 3: blog e social media marketing

Dopo le meritate vacanze lontani dai banchi, siamo giunti al terzo appuntamento con la scuola di Ideaturismo, società di consulenza e marketing in Trentino. Oggi in aula si parlerà di blog e di social media marketing strategy, di Travel blogger elevator e di Vita Nova Trentino Wellness. Sulla cattedra due docenti d’eccezione: Matteo Toresani, anima e gestore del Ciasa Alpina Relax Hotel, e Rosa Carpano, proprietaria insieme a tutta la famiglia Pellegrin dell’Active Hotel Olympic a Vigo di Fassa.
Volete cogliere qualche spunto vincente da un caso di successo? Continuate a leggere… Rosa e Matteo condivideranno con voi tutte le conoscenze apprese durante la loro partecipazione al Travel blogger elevator a Genova.

Breve excursus… I blog in pillole

  • Blog è una contrazione di “web-log” e nasce nel 1997, da un’idea di Jorn Barger
  • Oggi, in Italia, il numero di blog si aggira tra i 500 mila e i 2 milioni. Gli argomenti sono diversi (politica, moda, cucina…), ma sempre più blog sono dedicati a tematiche di viaggi
  • Alcuni blogger sono riusciti ad acquisire credibilità e a trasformare il loro blog in un lavoro
  • Come creare un blog: appoggiatevi a piattaforme già esistenti (Google, WordPress o Blogspot), individuate un tema specifico di cui volete raccontare, utilizzate un linguaggio semplice, non troppo ricercato, e condividete ogni post con i vostri canali social

Che cos’è il Travel Blogger Elevator

  • Un evento formativo, dedicato alla comunicazione e al marketing relazionale nel turismo, attraverso i social media
  • Durante le tre giornate i partecipanti hanno preso parte a workshop e dibattiti, e ascoltato le presentazioni di casi di successo
  • Hanno partecipato all’evento blogger, esperti del settore, agenzie di viaggio e qualche operatore del settore turistico

I docenti: Matteo Toresani e Rosa Carpano
Prof. Matteo, che conoscete sin dal primo quadrimestre, viene affiancato da Rosa Carpano, giovane, ma non per questo meno esperta, insegnante. Rosa gestisce insieme alla sua famiglia l’Active Hotel Olympic, dove si muove tra diversi importanti ruoli: maestro saune, esperta beauty e social manager. Noi l’abbiamo conosciuta durante il sopralluogo e il blog trip #vitanova12, giornate in cui ha conquistato proprio tutti i blogger, con le sue competenze trasversali, il suo calore e disponibilità .

Gli insegnamenti di Matteo e Rosa

Perché hai deciso di partecipare?
R: in primis, perché sono stata invitata come “ambasciatrice” del progetto Vita Nova Trentino Wellness. Insieme ad Alessio Carciofi, abbiamo presentato il Case History di successo degli hotel & resort del benessere in Trentino. Altri motivi mi hanno spinta a partecipare: la possibilità di conoscere l’ambiente dei blogger, cosa gli piace, come muoversi nell’ambito della pubblicità non convenzionale. M: per instaurare delle relazioni e conoscere persone che lavorano o studiano il mondo del web 2.0. In concreto, oltre a dei contatti per dei rapporti futuri, ho visto incrementare il numero di follower del profilo Twitter del Ciasa Alpina Relax Hotel.
Quale intervento ti ha maggiormente colpito?
R: più che un intervento, mi ha colpito il messaggio di Simon Falvo… “Tu sei quello che posti”. Spesso, quando pubblichiamo foto o post sui social media, lo facciamo con leggerezza e senza riflettere. Per ognuno di noi, deve essere ben chiaro invece che la nostra pagina Facebook, il blog o il profilo Twitter ci rappresenta: è come il nostro hotel comunica e viene percepito dalla rete. M: tra gli interventi, ho trovato particolarmente interessante quello di Foursquare Italia, e il suo progetto “Surfin’City”. Si tratta di percorsi guidati in un’area ben definita (come una città  appunto): gli itinerari sono personalizzabili, possono essere sviluppabili attorno a delle tematiche ben definite o dare vita a dei “social game”… Mi ricorda molto la promozione “Caccia al check-in”, ideata dal Ciasa Alpina Relax Hotel lo scorso inverno.
A quale workshop hai partecipato? Cosa hai imparato?
R: io ho partecipato ai laboratori Travel Video Making. Ogni partecipante, dopo qualche indicazione del formatore, ha realizzato un video di prova, dedicato a Genova e al Travel blogger elevator. Tutti i video hanno poi partecipato ad un piccolo contest e io sono arrivata seconda! M: ho partecipato al workshop dedicato alla Mobile Photography, che mi ha fornito numerosi spunti… l’importante è approfondire subito le nozioni acquisite, sperimentandole in prima persona. Io, ad esempio, ho scaricato delle nuove app e mi sono esercitato nel difficile compito di fotografare la neve, appena scesa a Moena!
Quale intervento di blogger ti è piaciuto maggiormente?
R: “The BlogVille Project”, presentato dal Turismo Emilia-Romagna. L’Ente ha messo a disposizione dei blogger un appartamento a Bologna, dove poter soggiornare gratuitamente. Nessun obbligo di post o altre attività di comunicazione, che sono avvenute però spontaneamente da chi ha partecipato al progetto. In generale, è stato un piacere incontrare tutti i blogger: sono persone aperte, che viaggiano molto e che sanno sempre come muoversi. M: anche a me ha colpito “The BlogVille Project” del Turismo Emilia-Romagna. E’ stata la conferma ancora una volta di quanto siano avanti gli altri Paesi rispetto all’Italia nel mondo del web 2.0. I risultati che ci vengono riportati dall’estero dimostrano che tutte le attività nel campo del web 2.0 portano ritorni all’albergatore o all’imprenditore.
Quale case history ti ha colpito?
R: non ho dubbi…il Case history Vita Nova Trentino Wellness, presentato da me e Alessio Carciofi. È stata un’emozione raccontare il nostro progetto di social media marketing davanti a tutti: le fasi di preparazione e di lavorazione da parte del Consorzio e dei suoi consulenti (Alessio Carciofi e Ideaturismo, ndr), la realizzazione e la partecipazione proattiva di noi, albergatori-imprenditori del benessere in Trentino, che ci siamo reinventati “ambasciatori” del nostro territorio, per raccontare ai blogger le emozioni e le sensazioni che solo la nostra terra custodisce. Abbiamo proiettato anche il video ripreso da Mario Mele durante #vitanova12… in sala si sono scatenati gli applausi… vediamo se anche a voi provoca al stessa reazione (vedi il video) M: “The Wedding Tour 2012” organizzato da Vologratis. Si tratta del primo viaggio di nozze sponsorizzato. Una coppia, promessa sposa, ha ricercato partners per il proprio viaggio di nozze (non soldi, ma prestazioni, come soggiorni in hotel, cene al ristorante, noleggio auto) offrendo in cambio banner, recensioni e visibilità sul portale di Vologratis. Una specie di baratto. Sono onesto, il case history mi ha colpito negativamente: si tratta di una mera iniziativa commerciale privata.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Recent Posts