Hotel View: l’ultima novità in casa Google!

Google ogni giorno ne pensa una più del diavolo! L’ultima novità  in casa Google si chiama Hotel View. Ne avete già  sentito parlare?! Si tratta di una sequenza fotografica di foto panoramiche simili a Google Street View su Google Maps. Con Hotel View, potrete osservare una serie di foto panoramiche ad alta risoluzione che vengono cucite assieme per creare un’esperienza visuale a 360 gradi.

Questa novità punta sicuramente ad aumentare il servizio del turista che ha a disposizione uno strumento che genera veridicità tra l’ospite e l’albergatore. Ormai le modifiche che venivano fatte negli anni scorsi alle proprie strutture per cercare di abbellirle con particolari effetti non hanno più alcun fondamento. Le ultime notizie trapelate rivelano che il servizio sarà disponibile anche su Google Maps, ma sarà appoggiato da Google Wallet, un servizio con cui viene pagata online la struttura alberghiera o un servizio che si desidera acquistare.

Con Wallet, Google vuole creare una fidelizzazione con il cliente registrando i dati e creando così dei suggerimenti adeguati all’utente. Google sta spingendo affinché le catene alberghiere più importanti e le società di gestione degli Hotel partecipino a questa iniziativa in modo da generare una massa critica sufficiente per rendere nota questa novità .


Sino ad ora Radisson e Best Western hanno fatto esplicita comunicazione di usare questo nuovo servizio, mentre Omni e Marriot, altre due grandi catene, sono state identificate su Maps e Wallet con i relativi servizi annessi a questa novità. Noleggio auto Avis, Amtrak, Alaska Airlines e Orbitz sono altre realtà legate al mondo del turismo che sono presenti su Google Wallet.

L’obiettivo di Google è creare una nuova modalità di ricerca: trovare il luogo in cui si vuole andare in vacanza partendo da questo nuovo tipo di immagine e non più da ampie descrizioni e altre modalità. Sul servizio Google Hotel Finder, il motore di ricerca di Google per trovare gli hotel, stanno comparendo le prime strutture con le foto a 360 gradi. Oltre 2.200 strutture alberghiere del Nord America vogliono essere presenti su Google Maps entro la fine del 2014.

Da parte nostra apprezziamo questa nuova novità che Google ha introdotto, l’idea di avere una panoramica completa all’interno degli alberghi è una trasparenza che aumenta il servizio e la percezione della qualità della struttura in questione. Google Views sicuramente rappresenta un ulteriore segnale che il mercato sta andando verso una direzione di comunicazione totale della propria attività turistica, perché il viaggiatore esige sempre più informazioni e bisogna essere pronti a fornirle.

Non c’è da stupirci amici con casa Google! 🙂
Noi di Ideaturismo vi terremmo comunque sempre aggiornati!

Fonte: Searchengineland.com

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Recent Posts