Focus sulle nuove tendenze del turismo giovanile

Giuseppe Minoia, presidente Eurisko, ha presentato ad Atene, durante la 24esima Assemblea Cts, l’annuale indagine sinottica, quest’anno sul targhet segnalato dallo stesso Cts: un’analisi della popolazione italiana tra i 14 ed i 34 anni per capire come cambia lo stile di vita ed il modo di viaggiare dei ragazzi. “Nell’indagine – ha spiegato Minoia – si è visto come non esistano più i valori forti, come politica o religione e come, invece, fare viaggi sia inteso come un valore che continua a crescere tra gli italiani”.
Fra i punti salienti dell’indagine, si vedono i giovani più attenti e colti rispetto agli adulti ma colpiti dal senso di incertezza della nostra società ; accanto a questo, una crescente individualizzazione, un senso di stress che porta a scegliere vacanze per il benessere psico-fisico e la progressiva utilizzazione di internet anche per i viaggi. La popolazione giovanile preferisce soggiorni all’estero, con mete che facilitino l’incontro con i coetanei; attrazione per i posti meno ‘colonizzati’ dal turismo.
 
FONTE: comunicato stampa
 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Recent Posts