E-commerce ed e-business

Cos’è l’e-business? Che differenza c’è tra l’e-business e l’e-commerce? Chiariamo gli equivoci più frequenti per poterci orientare nelle nuove frontiere della Rete
L‘e-business è l’applicazione delle tecnologie informatiche ai processi di produzione, pianificazione, gestione dell’azienda. Presuppone l’avvio di un percorso di ottimizzazione del sistema aziendale, di un aumento della redditività  a fronte di investimenti relativamente contenuti. L’e-business persegue l’obiettivo di semplificare i processi interni, migliorare la produttività , incrementare i punti di efficienza, migliorare la comunicazione con i partner, fornitori e clienti, agevolare il collegamento dei sistemi di gestione dati.

L’e-commerce è la vendita, e di conseguenza l’acquisto, di prodotti e servizi via Internet. E’ quindi una soluzione interna a una strategia di e-business, anche se questo ultimo non conduce necessariamente all’e-commerce: sfruttare i vantaggi connessi all’utilizzo dell’informatica non implica in modo diretto che un’azienda distribuisca i propri prodotti attraverso la Rete.
L’e-business presuppone una volontà  di rivoluzionare il proprio sistema organizzativo accostando progressivamente il proprio business al mondo dell’informatica, pianificando ciascuna soluzione in un’ottica organica in cui ciascuna innovazione concorra all’ottimizzazione del tutto.
L’e-commerce è da intendere come un canale di promozione e distribuzione della propria merce complementare ai canali tradizionali, uno strumento per dare visibilità  alla propria offerta all’interno della Rete. L’ampiezza geografica del proprio bacino di riferimento si estende a tutti gli utenti che saranno messi nella condizione di entrare in contatto con il sito : una pregiudiziale, infatti, della rintracciabilità  del business è un’impostazione efficace delle strategie di promozione e indicizzazione. I costi di aggiornamento dei dati sono limitati se confrontati ai costi di redazione dei cataloghi cartacei, la ricerca di prodotti specifici può essere effettuata con facilità  e velocemente all’interno dei data base, gli ordini possono partire in qualsiasi momento. Al contrario di quanto si potrebbe credere non necessariamente l’e-commerce prevede che il pagamento avvenga esclusivamente on-line: oltre alle transazioni tramite carta di credito permangono forme di acquisto tradizionali come il versamento postale o il bonifico bancario. Va anche detto che gli strumenti per garantire la sicurezza delle transazioni sono sempre più efficaci, a tal proposito è nato il progetto Fidercomin che prevede un Marchio di Fiducia per dirimere le perplessità  degli utenti sulla sicurezza del commercio on-line.
I vantaggi dell’e-commerce e prospettive di crescita
Con 18 milioni di persone adulte online l’Italia è ormai diventata il terzo mercato IT in Europa. L’utenza di Internet si allarga a dismisura in proporzioni che stridono notevolmente con la mancanza di investimenti delle imprese nel settore della vendita on line. Le aziende concepiscono ancora il sito internet come uno spazio vetrina, poco più di una brochure in cui presentare sommariamente la propria azienda. Ancora molti piccoli e medi esercizi non posseggono una propria pagina o compaiono in brevi spazi all’interno di elenchi interminabili di aziende. La diffusione degli utenti di Internet e l’introduzione di nuovi dispositivi per la navigazione come i palmari, i cellulari, la web tv, renderanno sempre più frequente il ricorso alla Rete per la ricerca di informazioni di tipo commerciale. Dare una visibilità  alla propria attività  e al proprio prodotto on line risulta fondamentale, investire nell’IT è il modo per rimodernare il proprio business e dimostrare fiducia nelle prospettiva di crescita del mercato.
Costruire un negozio on line. Come fare?
Si può avviare velocemente un servizio di e-commerce? La nostra risposta è si, è possibile addentrarsi nel territorio dell’e-commerce con poca spesa e semplicità  al fine di valutare da subito le potenzialità  di questo strumento di vendita. La soluzione che proponiamo è una prima tappa, un modo per acquisire dimestichezza con il meccanismo delle vendite on line tramite una sperimentazione pratica che faccia da guida per investimenti futuri nelle nuove tecnologie: il servizio offerto dal nostro network in partnership con Clickstore. Clickstore.com consente di creare e gestire facilmente un catalogo di prodotti e accettare ordini e pagamenti direttamente on line. La gestione del catalogo può essere effettuata tramite un pannello di controllo tanto semplice quanto potente che consente di impostare i prezzi, descrivere i prodotti, elencare le loro caratteristiche, inserire le foto, suddividerli in categorie e/o produttori, controllare gli ordini, studiare le statistiche e configurare le preferenze scegliendo tra un’ampia gamma di opzioni.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Recent Posts