Due milioni di meno in vacanza quest’anno.

Saranno 21 milioni, due milioni in meno dello scorso anno, gli italiani che questa estate andranno in vacanza e tre miliardi in meno gli euro del consuntivo di fine stagione, secondo una ricerca di Swg-Confesercenti che sintetizza Impauriti più dalle prospettive future che dal riaccendersi del terrorismo internazionale, i vacanzieri italiani limano le loro vacanze, sia nella durata che nei costi, cercando il modo di riposarsi spendendo il meno possibile.
 
Mentre la paura del terrorismo non ha modificato i progetti di villeggiatura per il 92% degli intervistati (+10%), la crisi economica ha ridotto del 4% la percentuale di quelli che sono andati o andranno in vacanza.
Così la vacanza, per 35 italiani su 100 (28% nel 2004), si limita ad una settimana, soprattutto in agosto (71%).
Vince il turismo fai da te, senza prenotazione (+13%), senza organizzazione o intermediari (-4%), senza offerte last minute (-3%).
 
FONTE: 22 luglio 2005,lavoroturismo.it
 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Recent Posts