Scopri come migliorare la tua qualità di blogger seguendo 7 piccoli consigli!

Scrivere, si sa, non è per tutti: c’è chi preferisce impiegare il proprio tempo salvando vite umane, chi preferisce invece passare la propria giornata lavorativa tra sorrisi e malanni di bimbi negli asili, chi ancora invece gestire la contabilità di un’azienda e chi, all’opposto, preferisce trascorrere le proprie giornate (lavorative e non solo) in compagnia di lettere, di punteggiature varie e della grammatica italiana.

Diverse professioni hanno a che vedere con la scrittura ed esempi possono essere il giornalista, lo scrittore di romanzi o di libri per bambini, lo sceneggiatore o ancora il romanziere; a ben vedere, tutte queste figure sono presenti sullo scenario da molto tempo, a differenza del Webwriter.

Il webwriting è una professione nuova, giovane e dinamica sviluppatasi dopo la nascita di internet e riassumibile nella figura di redattore specializzato che scrive contenuti per il web, dove per contenuti non ci si limita ai soli testi, ma anche alle immagini, all’audio ed ai video.

L’italiano, come ormai è risaputo, non è una delle lingue più semplici al mondo e per questo un corretto utilizzo prevede una buona base grammaticale nonché il possesso di una buona padronanza dialettica dello stesso.
Scrivere comporta quindi una predisposizione ed un amore per la penna, pardon, tastiera!
Ma come essere certi di aver realizzato un contenuto di successo? Lontano da errori grammaticali e frasi sconnesse? Una buona rilettura potrebbe essere il vostro asso nella manica! Di seguito, vi suggeriamo sette piccole accortezze che, se ben gestite, vi porteranno importanti benefici!


“Concediti una pausa” è il primo dei sette consigli suggeriti: lasciare trascorrere del tempo, una volta messo il punto alla fine testo, prima della prima rilettura, è cosa necessaria. Dopotutto avete appena speso un sacco di energie e non avreste la mente lucida per una corretta valutazione ed analisi critica. Quindi, una mezz’oretta prima della verifica è quello che ci vuole!

“Lavora a pagina intera”, lontano da icone di formattazione e quant’altro, per una lettura chiara e non distratta è il secondo consiglio che viene suggerito.

“Taglia tutto quello che non serve” a mio avviso è la parte più difficile: in questa fase bisogna analizzare l’intero periodo, concentrarsi e togliere tutto ciò che risulta superfluo, che appesantisce la lettura e che rischi di allontanare il lettore, rendendo lento o prolisso il testo.

“Usa il Ctrl + F”, scoprirai così tutte le ridondanze seriali sfuggite al tuo occhio, ovviando ai periodi contenenti (ad esempio) sempre lo stesso aggettivo!

Altro consiglio proposto è “Stampa l’articolo”: una soluzione che ti permetterà di visualizzare il testo in un altro contesto e di “scovare” errori che, dietro ai pixel dello schermo, magari si nascondevano!

“Attenzione ai dettagli”: oltre alla grammatica ed alla sintassi, poni molta attenzione anche ai dettagli! Lettere maiuscole, apostrofi, accenti, spazi dopo la punteggiatura, corretta funzione dei link ed ancoraggio delle immagini sono solo alcuni dei vari “dettagli” a cui prestare attenzione! Una scorretta impostazione potrebbe allontanare il lettore dal vostro articolo!

Per concludere, il settimo consiglio suggerito è “Lavora a strati”, ossia inizia scrivendo il testo in modo naturale e senza soffermarti sui dettagli, dando sfogo alla tua creatività ed idee di primo acchito.
Passa poi alla prima rilettura e (successivamente alla pausa che ti sei preso!) pensa a correggere gli errori più grossolani ed a sistemare i vari periodi. Nella seconda rilettura, infine, dedica il tempo necessario ai dettagli e a perfezionarlo nel migliore dei modi. Anche qui, tra una rilettura e l’altra, non scordarti la pausa!

Anche il team di IdeaTurismo segue costantemente questi piccoli accorgimenti per migliorarsi ed offrire così ai propri lettori articoli sempre migliori e sempre più ricchi di contenuti validi, per cui valga la pena soffermarsi e dedicarvi del proprio tempo alla lettura!

Fonte: blog.tagliaerbe.com

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Recent Posts