COMMERCIO AL DETTAGLIO: ESPANSIONE PER IL 2016

Gli affitti alle stelle, l’affermazione del commercio online e la concorrenza degli altri dettaglianti sono elementi che, seppur rilevanti, non mettono alcun freno agli operatori del settore del commercio al dettaglio. Ci sarà, infatti, una espansione dei dettaglianti entro la fine del 2016.

punti vendita - commercio al dettaglio - cittàI punti vendita più gettonati per le nuove aperture si trovano in città medio grandi e grandi, dove l’affluenza di passaggio è sempre in aumento o quantomeno stabile. Al contrario, si registra  un certo calo di affluenza all’interno di centri commerciali. Da una recente studio EHI “Tendenze all’espansione” sulla tendenza espansiva per quest’anno, è emerso che il 63% di dettaglianti tedeschi ha intenzione di aprire nuovi punti vendita mentre solo il 9% di chiuderne alcuni. I settori che registrano le maggiori vendite sono “salute e bellezza”, “fai da te e giardinaggio” e “hobbistica e tempo libero”. Nonostante le condizioni sfavorevoli, solo 1 commerciante su 3 ha intenzione di ridurre le sue filiali.

Ciò che fa la differenza sulla vita di un punto vendita è la frequenza di passaggio e le sue dinamiche. Nel secondo semestre del 2015 sono state rilevate differenti frequenze di passaggio per le diverse realtà commerciali. Nei mercati specializzati, 1 commerciante su 5 ha rilevato un aumento della frequenza del passaggio e ne è risultato che il 41%  dei passaggi sono stati stabili, senza aumenti ne decrementi. Sono stati invece molti commercianti all’interno dei centri commerciali a risentirne, soprattutto negli ambiti “ calzature e accessori” e “abbigliamento”. Il 39% di questi  ha registrato un calo della frequenza di passaggio.

punti vendita - commercio al dettaglio - cittàUn altro fattore che influenza l’apertura di un punto vendita è la posizione. Il luogo privilegiato per aprire nuovi punti vendita resta sempre il centro città con l’82%. Al secondo posto, fra i luoghi preferiti per una nuova filiale troviamo i mercati specializzati con il 72%.

Le zone più mirate dalle espansioni dei dettaglianti sono: le grosse città di media grandezza ( da 100.000 fino a 500.000 abitanti), le città medie e le grandi città. Le zone meno interessanti sono invece quelle residenziali, dove si concentrano i posti di lavoro, nelle quali nascono principalmente esercizi commerciali di vicinato.

Prendendo in considerazione le superfici commerciali in Europa a farla da padrona è la Svizzera con una densità di quasi 1,8 metri quadrati per abitante. Invece, dopo una crescita di oltre 50 anni, la densità di superficie commerciale in Austria andrà diminuendo sempre di più: si stima che entro il 2020 sarà di una superficie inferiore a 1,5 metri quadrati per abitante. In Italia è l’Alto Adige a vantare la maggior densità di superfici commerciali con 1,82 metri quadrati per abitante. Secondo le ultime statistiche di Unioncamere, in nessun’altra regione d’Italia la superficie commerciale per abitante è così elevata: ammonta a quasi 1 milione di metri quadrati.

Mobile-payments-nuove tecnologie-commercio al dettaglioOggi i dettaglianti ritengono molto importante attirare i clienti attraverso interventi di ristrutturazione flessibili o superfici d’azione.

Il 90% dei commercianti afferma che ciò che fa vincere il commercio al dettaglio rispetto a quello online è la relazione diretta con il cliente finale, seguita dalla possibilità di poter vedere e provare la merce. Molti commercianti mostrano interesse per le nuove tecnologie che si stanno affermando come le app personalizzate e il mobile payment, i  cartellini dei prezzi digitali, i buoni digitali, le notifiche push e i beacon, piccoli dispositivi in grado di trasmettere informazioni a smartphone e tablet con un raggio di azione dai 10cm ai 70m, utilizzando la tecnologia Bluetooth Low Energy. Attraverso i Beacon, è possibile veicolare informazioni ed una vasta gamma di contenuti (foto, video, documenti, questionari, sondaggi etc.) agli utenti che abbiano scaricato un’App.

E’ molto importante che tutti i servizi e le offerte che il cliente trova all’interno dei punti vendita  gli garantiscano un’esperienza di consumo unica e indimenticabile e che evidenzino il potenziale del commercio retail in sede fissa.

 

Vuoi essere costantemente aggiornato su diversi argomenti? Con IdeaTurismo puoi, compila il form qui sotto e chiedici una consulenza!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Recent Posts