Tutti i colori del web

Già 7 anni fa Wired documentò la dominanza del blu nei loghi delle corporate americane e ancora oggi pare che il blu (insieme al rosso) sia rimasto il colore preferito, come puoi vedere dall’immagine sopra.

Ma quali sono esattamente i significati dei singoli colori?

Chi si interessa di cromoterapia attribuisce ai colori diversi effetti e proprietà, che possono essere riassunti in questo elenco:

  • Bianco: purezza, semplicità, pulizia, pace, umiltà, precisione, innocenza, giovinezza, nascita, freddo.
  • Giallo: gioia, felicità, ottimismo, idealismo, fantasia, speranza, sole, estate, filosofia, disonestà, codardia, tradimento, gelosia, avidità, inganno, malattia, pericolo.
  • Arancione: energia, equilibrio, calore, entusiasmo, vivacità, espansività.
  • Verde: natura, ambiente, salute, fortuna, rinnovamento, giovinezza, vigore, generosità, fertilità, gelosia, inesperienza, invidia, sfortuna.
  • Marrone: terra, focolare, casa, affidabilità, comfort, resistenza, stabilità, semplicità.
  • Rosso: eccitazione, energia, passione, desiderio, velocità, forza, potenza, calore, amore, aggressività, pericolo, fuoco, sangue, guerra, violenza.
  • Blu: pace, tranquillità, calma, stabilità, armonia, unità, fiducia, verità, fiducia, sicurezza, pulizia, ordine, lealtà, cielo, acqua, freddo, tecnologia, depressione.
  • Viola: spiritualità, nobiltà, mistero, trasformazione, saggezza, illuminazione, crudeltà, arroganza, lutto.
  • Grigio: sicurezza, affidabilità, intelligenza, modestia, dignità, maturità, solidità, vecchiaia, tristezza, noia.
  • Nero: potere, sessualità, raffinatezza, formalità, eleganza, ricchezza, mistero, paura, anonimato, infelicità, profondità, stile, tristezza, rimorso, rabbia, lutto.

Attenzione!

Ci sono colori che hanno significati profondamente diversi a dipendenza delle culture: per esempio, il bianco in occidente è il simbolo del matrimonio, in oriente della morte.

Per ottenere il miglior risultato possibile, i colori vanno sapientemente combinati fra loro. Online puoi trovare parecchi siti con decine di migliaia di palette già pronte, oppure puoi creare da solo i tuoi abbinamenti.

Il mondo è pieno zeppo di daltonici. Pare che lo stesso Mark Zuckerberg, quando gli domandarono come mai avesse scelto il blu come colore del logo di Facebook, abbia dichiarato: “I’m color blind, it’s the only color I can see” (ovvero “sono daltonico, è l’unico colore che posso vedere”).

Fonte: TagliaBlog, 19 settembre 2010

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Recent Posts