Hotel di lusso accessibili a tutti: CitizenM

Il 2008 ci regalerà  un nuovo tipo di hospitality dedicata ai viaggiatori più esigenti, dal design contemporaneo, ma a prezzi ridotti: è la nuova catena di alberghi CitizenM.
Ricordate gli alberghi Yotel? Poco tempo fa vi parlai di questa nuova catena di alberghi che sorgerà in alcuni aeroporti inglesi. Piccole stanze, molto carine e a prezzi ridotti, disponibili per sole 4 ore.
Il nuovo marchio CitizenM riprende questa filosofia, per arrivare, questa volta, ad un nuovo concept hotel, più raffinato, più attento al design e alla tecnologia.
Tutto si sviluppa partendo da una nuova tipologia di viaggiatori nomadi, chiamati Mobile Citizens. Persone che cercano libertà di scelta, design contemporaneo e prossimità al centro cittadino; tutto ad un prezzo accessibile. Proprio per questo nuovo target, nasce il nuovo concept-hotel, dove il lusso, il design, la tecnologia ed il comfort regnano sovrani.
Il primo hotel della catena olandese sorgerà ad Amsterdam (nei pressi dell’aeroporto Schiphol), il prossimo gennaio 2008.  Per soli 69 € a notte, i CitizenM offrono una stanza di 14 mq, arredata con l’ultima collezione Vitra, un televisore LDC Philips, un letto king size, un’intera parete a finestra, una doccia a pioggia e tante altre chicche da scoprire, in uno spazio dove ogni mq è stato attentamente pensato per dare il massimo in termini di funzionalità e design. Un arredamento ispirato ai lussuosi alloggi di yacht e jet privati di lusso.
L’aspetto più innovativo e tecnologico risiede nella personalizzazione delle stanze.  Tramite un pannello check-in è possibile prenotare on-line la stanza e decidere, comodamente da casa, l’atmosfera che più ci aggrada: dalle luci, alla temperatura, alla musica. Una volta salvate le nostre preferenze, una particolare KeyCard (basata su tecnologia RFID) conserverà tutte le nostre impostazioni anche per i successivi soggiorni, anche negli altri futuri hotel della catena olandese.
Interessante è anche l’aspetto relativo agli extra. Nei CitizenM non esistono costi aggiuntivi. La stanza è corredata di tutto, compreso internet ed un servizio di film e programmi on demand. Inoltre tutte le sere sono impreziosite da speciali cocktails, alcolici e champagne.
Il gruppo prevede di inaugurare altri venti hotel in tutta Europa, includendo mete quali Londra, Glasgow, Berlino, Bruxelles e Copenaghen. Il prossimo sarà aperto sempre ad Amsterdam nell’autunno 2008. Per l’Italia non ci sono date, si vocifera (forse!) di Milano. Ma qui, si sa, queste cose arrivano con anni di ritardo.
Credo che quindi il mio viaggio ad Amsterdam lo sposterò agli inizi del nuovo anno, così potrò dirvi personalmente altro su questo nuovo concept-hotel originale ed accessibile. Che ve ne pare? Tenetevi pronti, dal 31 Ottobre si prenota online!!

Fonte: architteture design, 15 marzo 2008

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Recent Posts