Centri benessere, clienti in aumento.

Continua il trend positivo per i centri benessere, che nonostante la crisi dei consumi hanno conosciuto negli ultimi due anni una crescita nel numero delle aziende. Ma urge una regolamentazione che disciplini adeguatamente il settore.
Continua il trend positivo per i centri benessere, che nonostante la crisi dei consumi hanno conosciuto negli ultimi due anni una crescita nel numero delle aziende, attualmente 24.000, diffuse in particolar modo al centro nord.
Il numero di clienti è oramai pari a 18 milioni, per un volume d’affari stimato in 10 miliardi di euro l’anno.
Come sempre, però, il turismo italiano e la ricerca di un miglior benessere personale sembra destinato a restare senza una regolamentazione che lo disciplini adeguatamente, nonostante questo, il settore gira e nella prima parte di questa stagione registra un incremento del 5% sull’estate scorsa.

“Questo risultato straordinario – ha dichiarato il presidente nazionale dell’Aiceb, Gian Marco Rossi – può riproporsi anche il prossimo anno solamente se il Parlamento approverà  rapidamente la proposta di legge da noi sostenuta per favorire lo sviluppo di questo settore.
Definire con chiarezza il ruolo e le funzioni dei centri benessere – ha concluso Rossi – vuol dire dare certezze ed ulteriori potenzialità  di crescita economica ed occupazionale di questo settore”.

Fonte: confesercenti.it, 17 Agosto 2005

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Recent Posts