Ideaturismo al Benè 2007

BENé – Sentieri di Benessere – l’evento d’autunno dedicato al benessere. A VicenzaIdeaturismo presente con un proprio stand al Padiglione F1 – Vacanze di Benessere, STAND n.30.
Cuore della fiera sono i sette sentieri di benessere, che acquistano nuove sfumature. Vacanze Benessere fa conoscere al visitatore la sua prossima destinazione per un periodo di relax, in un wellness hotel, una Spa, un albergo termale, una beauty farm, un centro benessere o un agriturismo bio. Si tratta di una delle pietre miliari della fiera, che rimane la prima ad aver creato la categoria delle destinazioni benessere, precorrendo i tempi di una vera esplosione di un turismo legato al wellness.
Si confermano le sezioni dei Metodi e Trattamenti e dei Prodotti Naturali, mentre il sentiero Architettura e Design dà una panoramica completa della progettazione dello spazio dedicato al benessere, nelle strutture professionali come in casa. È la vera perla di BENé, l’obiettivo ambizioso di rappresentare il meglio della progettazione specializzata per gli ambienti benessere.
Quest’anno il sentiero raddoppia, con Abitare Bio, che insiste sul concetto di casa naturale come ambiente di comfort per le persone. Un comfort che viene da materiali bio, usati nella costruzione, nelle finiture e nell’arredamento, ma anche dal ruolo primario che la natura acquista nello spazio abitato, arricchito di zone verdi fuori e dentro casa.
La sezione Attrezzature si arricchisce di Beauty Technology, accentuando la rilevanza dell’estetica nel mondo del benessere, mentre l’attività fisica si concentra in Sport e Fitness, dando importanza alle discipline dolci, che sempre più di frequente si trovano nei centri benessere. Il sentiero dell’Alimentazione propone un mercato dove fare la spesa bio e il Ristorante del Benessere Melange, che offre una cucina naturale, a base di spezie ed alimenti biologici.
Con i suoi eventi speciali, BENé non cessa di rinnovarsi e offrire sempre iniziative originali.
L’evento clou della manifestazione è Progetto SPA, una sezione dedicata all’eccellenza del mercato della progettazione e gestione di un centro benessere.
Si tratta di un percorso in cui si alternano spazi espositivi e ambientazioni caratteristiche della SPA, dalla reception all’area lounge, dalla zona umida all’area relax, dalla zona massaggi al centro beauty, all’ambientazione del verde per esterni ed interni.
Interni in Verde, invece, è dedicato al ruolo della vegetazione nella progettazione di ambienti. Realizzato dall’architetto Sophia Los e da Luca Parolin, progettista di giardini, parlerà di utilizzo del verde nelle abitazioni, in terrazze e giardini, ma anche negli uffici, in alberghi e centri benessere. L’evento si rivolge agli addetti ai lavori, ma anche a quanti desiderano migliorare la qualità dell’abitare, utilizzando le piante.
Si riconfermano poi i successi delle precedenti edizioni e primo tra tutti l’isola dei trattamenti Nelle tue mani, che attira sempre l’attenzione di esperti e profani nelle tecniche di massaggio, dall’ayurveda, shiatsu, riflessologia plantare, kinesiologia, reiki. Quest’anno, per la prima volta, si vedrà e si proverà il massaggio per bambini e neonati.
Si ripropone ExpoTè, la prima manifestazione dedicata al Tè, lanciata proprio all’interno della fiera vicentina lo scorso anno, in collaborazione con ADeMaThè (l’Associazione Italiana Degustatori e Maestri di Tè), che porta a BENé le atmosfere del prezioso liquore di giada, tra esposizione, cerimonie, degustazioni, esibizioni e incontri culturali.
Torna poi WEBENé, la sezione della fiera dedicata ai portali di interesse per il settore del benessere. Uno spunto unic, nel panorama fieristico nazionale, che si arricchisce ora di Caffè Wellness, il caffè letterario di BENé, che dà  spazio all’incontro con autori specializzati in tematiche del benessere.
Il modo scelto da BENé piace agli operatori, che si riconoscono nel rispettivo sentiero, e piace ai visitatori, che trovano le varie categorie ben rappresentate. La visita in fiera diventa, quindi, un’esperienza gradevole, non affaticante, ma piuttosto soddisfacente. Il valore della fiera sta però nei collegamenti che si vengono a creare tra i diversi settori, che ogni operatore può intrecciare nei modi più personali. Con tutto il mondo del benessere a disposizione, il professionista può, infatti, creare le proprie combinazioni tra prodotti, strumenti e attrezzature, wellness hotel, discipline del benessere e alimentazione naturale. Evento top di questa quarta edizione è Progetto Spa: in un padiglione, nel cuore della fiera, un percorso illustrerà le varie tappe per progettare, realizzare e far funzionare una Spa. Il percorso comincerà con una reception e si snoderà attraverso ambientazioni e aree espositive: dalla lounge alla zona umida (110 mq per due ambientazioni che raffigurano le Spa) e poi attraverso l’area relax, con una sala multisensoriale, fino alla sala Vip dove, su invito, si potranno provare trattamenti e massaggi. All’estetica e ai trattamenti delle Spa sono dedicati altri stand, con le attrezzature più innovative, con gli arredi specifici e con le linee di prodotti naturali. Completano il percorso il personal fitness, le ambientazioni scenografiche e la progettazione di giardini, interni ed esterni.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Recent Posts