L’autocompiacimento: come evitare di passare dal successo al fallimento!

Possiedi un’azienda brillante? Sei soddisfatto del tuo successo? Allora non sederti sugli allori, perché là fuori c’è un killer silenzioso, che può colpirti appena abbassi la guardia.

L’autocompiacimento è una forma di narcisismo imprenditoriale che distrugge aziende grandi e piccole, senza curarsi delle dimensioni, del loro business o della loro storia. Mentre tu guardi a quello che hai costruito e ai tuoi successi, lui guarda solo la dura e fredda realtà, quella che tu non riesci con lucidità a focalizzare: qualcun altro ha preso il tuo modello di business, lo ha migliorato innovandolo, rendendolo più leggero e facendolo diventare molto più attrattivo per i consumatori.

Prendiamo un caso abbastanza lampante: la RIM, l’azienda che produce l’ormai superato BlackBerry. Circa dieci anni fa era una sconosciuta startup con un’idea fortemente innovativa: offrire alle persone la possibilità di controllare la propria posta elettronica in qualunque posto si trovassero attraverso il proprio cellulare. Questa idea, assieme alla relativa tecnologia, ha portato la Rim al vertice della comunicazione via mobile. Il successo è stato rapido, in pochi anni è passata dall’essere una piccola e debole azienda alla leadership del mercato della telefonia. Ma le cose non durano per sempre, soprattutto in un mondo come questo, dove i cambiamenti sono così rapidi da far perdere l’orientamento.

La RIM, essendo così occupata a guardare avanti e a godere del proprio successo, si è dimenticata di guardarsi indietro e di controllare dove stavano andando i suoi concorrenti. Mentre lei continuava a spingere il suo prodotto di E-mail push, un’altra piccola azienda di nome Apple stava realizzando un prodotto del tutto innovativo. L’iPhone, un telefono multimediale e super tecnologico, che può gestire l’E-mail come il BlackBarry, ma in modo più efficace, facile ed affascinante.


Questo prodotto ha rubato la scena al BlackBerry e la Rim è stata poi sorpresa dall’uscita di Android, un nuovo sistema operativo, che ha lanciato l’azienda in un vortice negativo. Se fossero stati più attenti nell’osservare gli sviluppi dei concorrenti e meno presi a compiacersi del loro prodotto, forse, non avrebbero perso gran parte del loro mercato.

Con i se e con i ma sappiamo che la storia non si fa, soprattutto nel mondo vorace della tecnologia, dove le evoluzioni sono, ormai, quotidiane. Bisogna quindi evitare l’autocompiacimento e per farlo ci sono delle semplici regole da rispettare, per non vedere tutto il proprio successo andare in fumo in un attimo.

  • Devi essere adeguatamente paranoico. Esisterà sempre qualcuno che riuscirà a fare meglio di te, ma non per questo devi perdere il sonno, pensando a quando si presenterà  qualcuno più bravo, che riuscirà a rubarti i tuoi clienti o le quote del tuo mercato. Non pensarci affatto non è la soluzione, devi riuscire a focalizzarti su ciò che puoi mantenere del tuo business e su quello che devi migliorare, facendo attenzione ai tuoi concorrenti.
  • Controlla le evoluzioni dei concorrenti. Quando si è davanti è difficile riuscire a voltarsi, ma se si vuole mantenere la posizione è bene studiare gli avversari, senza che questo diventi un’ossessione. Se qualcuno si avvicina troppo devi avere il tempo di reagire.
  • Si può sempre migliorare. Non puoi aspettare gli altri per innovarti. Un prodotto, come anche un servizio, può sempre essere perfezionato.
  • Considera idee nuove. Non puoi sapere tutto, sollecita nuove idee ai tuoi colleghi e cogli i suggerimenti dei clienti. Capirai cosa piace e cosa no. Se sei troppo occupato ad autocompiacerti, non saprai più distinguere una buona da una cattiva idea e qualcuno potrebbe rubarti un idea buona, che tu avevi scartato solo perché era nata da qualcuno diverso da te.

La competizione globale è forte e non perdona: è arrivato il momento di fare la mossa vincente! E’ ora di cambiare e di trovare la strada giusta per colpire il mercato e attirare la sua attenzione sulla vostra azienda! Per essere sicuri di riuscirci in modo efficace, affidatevi alla professionalità di esperti nel settore come il team di Ideaturismo.

Fonte: blog.tagliaerbe

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Recent Posts