Agriturismo: il 45% degli ospiti tramite internet

Secondo un’indagine Agriturist (Confagricoltura) condotta nel periodo marzo ’04/marzo ’05 sul proprio sito Internet circa il 45% degli ospiti degli agriturismi italiani prenotano via web, le guide e la stampa contribuiscono per il 25%, mentre un altro 25% è costituito da ritorni e passaparola.
Quasi le briciole per il mondo agenziale, da cui arrivano circa il 5% del totale delle prenotazioni. Per quando riguranda le regioni si nota invece come quattro aziende ligure sono infatti fra le prime dieci piu’ consultate dai “navigatori”. Le altre sono della Toscana (cinque) e dell’Umbria (una). La prima azienda del Mezzogiorno è al 15° posto e si trova in Puglia, mentre sono in Campania la 18a e la 19a.

Il risultato ottenuto dalle aziende liguri si spiega soprattutto con un rapporto particolarmente favorevole fra la domanda (elevata) e l’offerta (ancora contenuta) di agriturismo verso questa regione.
Sorpresa anche fra le regioni piu’ consultate: al primo posto c’è la Lombardia (15%), soprattutto per effetto della forte domanda di soggiorni brevi e ristorazione proveniente da Milano, oltre che di vacanze ai laghi. E’ seguita a ruota dalla Toscana (13%), che tuttavia prevale nel periodo delle prenotazioni estive. Molto consultate anche Trentino Alto Adige (10%), Campania (9%) ed Emilia Romagna (8%). Anche in questo caso, differenze significative in funzione dei periodi dell’anno: nella stagione estiva, la Sicilia balza, dal 6% medio dell’anno, al 12% e la Puglia dal 4% al 9%. Nella ricerca per provincia, al primo posto Firenze (4%), seguita da Roma, Livorno, Salerno, Grosseto Lecce, Siena, Bolzano e Perugia.

Fonte: TTG, 18 Aprile 2005
 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Recent Posts