Classifica dei 50 ristoranti migliori del mondo

È una piccola grande rivoluzione quella che tiene banco quest’anno ai vertici della classifica dei migliori 50 ristoranti del mondo redatta dalla rivista inglese Restaurant Magazine. Dopo 4 anni di dominio assoluto, El Bulli dello chef Ferran Adrià (che per la sua carriera riceve il premio di “Chef of the Decade”) si assesta in seconda posizione e cede il posto a sorpresa al Noma di Copenhagen del 32enne Renè Redzepi. Da quando ha aperto i suoi sono stati i proverbiali passi da gigante.

Nessuno all’inizio avrebbe scommesso sullo chef danese, che aveva deciso di usare esclusivamente ingredienti scandinavi, prodotti locali per lo più sconosciuti nel resto del mondo. Eppure i gourmet hanno apprezzato il suo coraggio (oltre che talento) e gli stessi colleghi gli riconoscono una forza di “espressione artistica” (sono parole di Massimo Bottura): così il Noma – un magazzino portuale, deposito di balene del XVIII secolo elegantemente ristrutturato – ha iniziato a essere meta di un turismo gastronomico che lo ha portato oggi a questo traguardo.

Al terzo posto, e migliore dei ristoranti del Regno Unito, The Fat Duck di Heston Blumenthal, che si aggiudica anche un prestigioso riconoscimento: a lui va infatti il “Chefs’ Choice award”, ossia il premio per lo chef più votato dai suoi colleghi.

L’Italia piazza 5 ristoranti nella classifica

L’osteria Francescana di Modena dello chef Massimo Bottura è il primo tra gli italiani e sesto del mondo (era 13esimo nella lista 2009). Balzi in avanti anche per Le Calandre di Rubano in provincia di Padova, dei fratelli Massimiliano e Raffaele Alajmo, che ottengono la posizione numero 20 (+ 29 rispetto all’anno scorso), per il Combal Zero di Rivoli 35esimo, per il ristorante Dal Pescatore della famiglia Santini, a Canneto sull’Oglio (+12). C’è poi la bella affermazione del Canto dell’Hotel Certosa di Maggiano di Siena, la cui cucina guidata da Paolo Lopriore è la new entry italiana e si trova al numero 40.

Purtroppo non mancano le brutte notizie. Inaspettata è l’uscita dai Fifty del ristorante Cracco di Milano, che scende dal 22° al 71° posto: effetti di un panel articolato con giurati di tutto il mondo, che può produrre da un anno all’altro questi salti. Di sicuro la prova che la classifica non è influenzata dallo sponsor San Pellegrino, di cui Cracco – che resta tra i migliori chef di casa nostra – è uno dei testimonial.

Nella classifica tra la posizione 51 e 100 altri due ristoranti italiani: l’Enoteca Pinchiorri (87) e la Pergola guidata da Heinz Beck (97).

I risultati non mancheranno di far discutere, perché fotografano una ristorazione in evoluzione e testimoniano un nuovo gusto di molta parte della critica di settore e dei gourmet: in Francia (che piazza sei ristoranti nei Fifty), il primo è il giovane ribelle della cucina d’Oltralpe Inaki Aizpitarte, col suo Le Chateaubriand alla posizione numero 11, prima cioè di ristoranti del calibro di Pierre Gagnaire (13), L’Astrance di Pascal Barbot (16), L’Atelier de Joel Robuchon (29), Alain Ducasse au Plaza Athenee (41, rientrato rispetto all’esclusione della passata edizione), La Maison Troisgros (44, anche questa una re-entry).

Il “medagliere” vede gli Stati Uniti con il maggior numero di ristoranti tra i Fifty, ben 8 locali. Poi la Francia con 6, Italia e Spagna a pari merito con 5 (ma il nostro paese ha perso Il Gambero Rosso del fuoriclasse Fulvio Pierangelini, che ha chiuso nell’anno passato e che era il locale con maggior risonanza internazionale, votato da tanti giurati stranieri), poi Germania e UK, con tre ciascuno.

Nove sono le new entry (Schloss Schauenstein in Svizzera n. 30, Aqua Germany n. 34, De Librije Netherlands n.37, Jaan par Andre Singapore n. 39, Il Canto di Siena n. 40, Biko Mexico n. 46, Nihonryori RyuGin Japan n.48, Hibiscus UK n. 49, Eleven Madison Park USA n. 50), tre le re-entry (Ducasse, Troisgros, ~50).

  1. Noma Denmark (2) +45 3296 3297 noma.dk
  2. El Bulli Spain (1) + 34 972 150 457 elbulli.com
  3. The Fat Duck UK (1) +44 (0) 1628 580 333 thefatduck.co.uk
  4. El Celler de Can Roca Spain (1)+34 972 22 21 57 cellercanroca.com
  5. Mugaritz Spain (1) +34 943 522 455 mugaritz.comx
  6. Osteria Francescana Italy (7) +39 (0)59 210 118 osteriafrancescana.it
  7. Alinea USA (3) +1 312-867-0110 alinea-restaurant.com
  8. Daniel USA (33) +1 212 288 0033 danielnyc.com
  9. Arzak Spain (1) +34 943 78456 arzak.es
  10. Per Se United States (4) +1212 823 9335 perseny.com
  11. Le Chateaubriand France (29) +33 (0)1 43574595
  12. La Colombe South Africa (26) + 27 (0) 21 794 2390 constantia-uitsig.com
  13. Pierre Gagnaire France (4) + 33 01 58 36 12 50 pierre-gagnaire.com
  14. Hotel de Ville Switzerland (2) +41 21 634 0505 philippe-rochat.ch
  15. Le Bernardin USA (=) +1 212 554 1515 le-bernardin.com
  16. L’Astrance France (5) +33 1 40 50 84 40 lastrance.abemadi.com
  17. Hof van Cleve Belgium (9) +32 (0) 9 383 5848 hofvancleve.com
  18. D.O.M. Brazil (6) +55 11 3088 0761 domrestaurante.com.br
  19. Oud Sluis Holland (10) +31 (0) 117-461269 oudsluis.nl
  20. Le Calandre Italy (29) +39 049 630303 alajmo.it
  21. Steirereck Austria (9) +43 (1) 713 31 68 steirereck.at/wien restaurant
  22. Vendome Germany (3) +49 (0) 22 04 42 1941 schlossbensberg.com
  23. Chez Dominique Finland (2) + 358 9 612 7393 chezdominique.fi
  24. Les Crèations de Narisawa Japan (4)+81 (3) 5785 0799 narisawa-yoshihiro.com
  25. Mathias Dahlgren Sweden (25) +46 (0) 8 679 35 84 mathiasdahlgren.com
  26. Momofuku Ssam Bar USA (5) +1 212 254-3500 momofuku.com
  27. Quay Australia (19)+ 61 (2) 9251 5600 quay.com.au
  28. Iggy’s Singapore (17)+65 6732 2234 iggys.com.sg
  29. L’Atelier de Joel Robuchon France (11)+33 1 42 225656 joel-robuchon.com
  30. Schloss Schauenstein Switzerland (New Entry) +41 81 632 10 80 schauenstein.ch
  31. Le Quartier Francais South Africa (6) +27 21 876 2151 lequartier.co.za
  32. The French Laundry USA (20) +1 707 944 2380 frenchlaundry.com
  33. Martin Berasategui Spain (=) +34 943 366 471 martinberasategui.com
  34. Aqua Germany (New Entry) +49 5361 606056 restaurant-aqua.com
  35. Combal Zero Italy (7) +39 011 9565225 combal.org
  36. Dal Pescatore Italy (12) +39 (0)37 672 3001 dalpescatore.com
  37. De Librije Netherlands (New Entry) +31 (0)38 4212083 librije.com
  38. Tetsuya’s Australia (21) +61 (2)9267 2900 tetsyuas.com
  39. Jaan par Andre Singapore (New Entry) +65 6338 8585 swissotel.com/singapore-stamford
  40. Il Canto Italy (New Entry) +39 (0)577 28 81 80 certosadimaggiano.com
  41. Alain Ducasse au Plaza Athenee France (Re-entry) +33 1 53 67 66 65 plaza-athenee-paris.com
  42. Oaxen Krog Sweden (10) +46 8 8 551 531 05 oaxenkrog.se
  43. St John UK (29) +44 020 7251 0848 stjohnrestaurant.com
  44. La Maison Troisgros France (Re-entry) +33 4 77 71 66 97 troisgros.fr
  45. wd~50 USA (Re-entry) +1 212 477 2900 wd-50.com
  46. Biko Mexico (New Entry) +52 55 5282 0722 biko.com.m
  47. Die Schwarzwaldstube Germany (24) +49 7442 4926 traube-tonbach.de
  48. Nihonryori RyuGin Japan (New Entry) +81 3 3423 8006 nihonryori-ryugin.com
  49. Hibiscus UK (New Entry) +44 020 7629 2999 hibiscusrestaurant.co.uk
  50. Eleven Madison Park USA (New Entry) +1 212 889 090 elevenmadisonpark.com

Fonte: espresso 26 aprile 2010

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Recent Posts