1 maggio: turisti in crescita

È in crescita il trend vacanziero italiano nei ponti primaverili: in linea con le festività pasquali e del 25 aprile, per il ponte del 1 maggio l’Osservatorio sul turismo Uniocamere-Isnart conta 2.119.200 vacanze pianificate, in crescita del 40% rispetto alle 1.519.325 vacanze programmate nel 2006 durante la stessa festività.
Le destinazioni turistiche – In Italia, le prenotazioni si sono distribuite con il 41% nell’area nord-ovest, il 24% nell’area nord-est, il 39% nel centro e il 42,2% nel sud e nelle isole. Favorite, in modo particolare, le mete toscane, seguite dalle località del Veneto, del Piemonte e della Liguria. Tra le destinazioni straniere, invece, va per la maggiore la Spagna, con netto stacco dalle altre mete continentali ed extracontinentali. L’agenzia nazionale del turismo (Enit) prevede, inoltre, una crescita dell’incoming turistico in Italia, con gli Stati Uniti al primo posto e conferme positive dal Giappone e dalla Cina. Per quanto riguarda la tipologia di vacanza più richiesta, grande successo riscuoterà la campagna, insieme ai parchi e alle oasi protette, dove si stima che si recheranno ben tre milioni di turisti. Tra le strutture ricettive, spiccano gli agriturismi, che già da tempo registrano il tutto esaurito. Maggiore richiesta si indirizza alle aziende che propongono escursioni o che si trovano in prossimità di laghi o del mare.

Trasporto – Secondo le stime di Trenitalia, saranno quasi 2 milioni per i due ponti i viaggiatori che sceglieranno il treno per recarsi in vacanza. Garantito fino a mercoledì 2 maggio il potenziamento dell’offerta giornaliera, con 23 convogli speciali, che percorreranno l’asse nord-sud italiano e dei servizi di assistenza ai clienti nelle principali stazioni.

Traffico – Intenso, come nelle precedenti festività, il traffico previsto nei cinque giorni compresi tra venerdì 27 aprile e martedì 1 maggio. Il gruppo Autostrade annuncia, in particolare, il bollino rosso nel pomeriggio e nella sera di martedì, in cui si concentreranno i rientri in città. Per agevolare la viabilità, prevista la rimozione dei cantieri di lavoro e il divieto di circolazione dei mezzi pesanti dalle 16 alle 22 di sabato e dalle 8 alle 22 di domenica e martedì.

TempoParzialmente nuvoloso il tempo, secondo le previsioni dell’Aeronautica militare, per i prossimi giorni di festività. Per la giornata di martedì 1 maggio sono previste piogge sparse al mattino su Umbria, Lazio, Campania e sui settori alpini.

Fonte: ansa.it, 26 Aprile 2007

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Recent Posts